mercoledì 31 agosto 2011

MEDUSA

 
Medusa....
In tempi lontani era una Fata,
la quale si innamorò perdutamente di un principe, figlio del Re del Mare.
Il loro amore era impossibile perché Medusa non poteva vivere nell’acqua ed il Principe non poteva vivere sulla terra ferma, senza morirne. I genitori dei due innamorati, osteggiarono per lungo tempo il loro amore, ma impietositi dalla loro sofferenza decisero di aiutarli.
Si incontrarono tutti sulla spiaggia in una notte di Luna Piena. Il Re decise di farle il dono della vita in Acqua, ma la Magia rese la piccola Fata trasparente e leggera, tanto da essere trasportata dalle onde e facile preda per i nemici.
La Regina delle Fate, decise allora di donarle i colori del regno, ma
anche dei tentacoli velenosi per difendersi.
 Da quella notte i due innamorati vagano per i Mari del Mondo, felici del loro sentimento ed accompagnati dai loro numerosi figli

E’ per questo che le meduse possono essere mortali, ma guardate a dovuta distanza, destano meraviglia per la splendida bellezza.  
http://www.gazzettinodellamagia.it/misteri/universo-incantato/53--le-meduse-ci-invadono-cronaca-e-leggende.html


Ricongiungimento
La stella che brilla dentro di te,
il luminoso fiore che rifulge
vita, batte all’unisono con me.
E questo cuore, questo cuore insegui
quando le notti navigo nei sogni
verso lidi che un tempo abbandonai.
Nelle marine dove tu mi aspetti,
amore, ancora ci ricongiungiamo.
.... grazie DR

9 commenti:

Sandra M. ha detto...

Tanto bella quanto temibile: forma strana...quasi un gioiello. Mai viste così.

milena ha detto...

bella storia non la conoscevo,per fortuna quest'anno pochissime meduse in acqua ,fanno veramente male...

cose di lino ha detto...

le meduse...che bella storia, e che belle che sono da guardare!
ciao
nunzia
http://cosedilino.blogspot.com/

Claudia ha detto...

Che bella storia!! è davvero interessante andare a cercare la storia e/o il significato di molte cose, è bello prendersi il tempo per scoprire, conoscere e apprezzare: grazie carissima, da te imparo sempre qualcosa! Sai, dovresti ispirarti a queste "trasparenze" per una delle tue splendide collane :)
Un bacione,
Claudia

Ambra ha detto...

Il mito è bellissimo con la sua storia d'amore e le meduse ... ecco mi piacerebbero molto, ma non mi piacciono ... per due volte mi hanno punto. Fa un male cane.

Ambra ha detto...

Ciao Vania. Pensi che possiate venire alla prossima Festa Blogger a Milano? Io spero tanto di si.

Sandra M. ha detto...

Dai Vania, abbiamo voglia di rivedervi!

Vania ha detto...

@Sandra M...
...si.
..io di questa dimensione mai....difatti mi hanno "colpito" ed ecco la foto.

@Milena...
si...è piaciuta molto anche a me.

..per fortuna !

@cosedilino...
confermo !:)

@Claudia..
..ti ringrazio e "ti giro" il tuo commento.

...difficile...ma proverò a farmi venire in mente quacosina...grazie.:))

@Ambra...
..e no che non ti possono piacere...idem per me i cani.:)))

...per Milano devo "vedere"...vi saprò dire all'ultimo minuto.

...magari prendo un treno...spero.:)

Vania ha detto...

@Sandra M....
...magari un treno...devo vedere.....:))