lunedì 9 maggio 2011

COLLANA BARBRIALLEN


BARBRIALLEN

Già cadevano le foglie...
presagio dell'autunno,
colpito al cuore, Sir John comprese
di amare Barbara Allen.
Mandò il suo servo giù in città
a bussare alla sua porta :
"È il mio signore che ora ti invoca
se tu sei Barbara Allen".
Lei lentamente lo segui
sino al suo capezzale,
ma quando lo vide, così pallido in volto,
disse : "Tu stai morendo".
"Sono malato, molto malato
ed è per te che soffro".
"Non farò nulla per curare il tuo cuore,
che ora pianga sangue.
Ma non ricordi, non ti ricordi
quand'ero io a cercarti
ed ebbro di vino di me tu ridevi,
sprezzando Barbara Allen".
"Non provo pena per questo tuo cuore,
che ora piange sangue".
Lui volse il capo contro il muro,
la morte alle sue spalle :
"Addio amici, addio per sempre,
mia cara Barbara Allen.
Nascondo un panno sotto il mio capo,
un pegno del mio amore,
intriso del sangue del mio povero cuore,
datelo a Barbara Allen".
Lei lentamente si girò,
lo sguardo oltre la porta :
"Sarò crudele ma devo lasciarti,
vedo la morte entrare".
Ma camminò appena un miglio,
suonava la campana,
ad ogni rintocco : "Sventura-diceva-
povera Barbara Allen!"
Suo padre allora la chiamò :
"Puoi prenderlo se l'ami"
"È tardi, padre, ormai troppo tardi,
lui giace in una bara".
Sua madre allora la chiamò :
"Puoi prenderlo se l'ami"
"È tardi, madre, ormai troppo tardi,
il mio cuore si è spezzato".
"O madre, madre preparami il letto,
che sia soffice e stretto, 
se oggi il mio cuore è morto per me,
io morirò d'amore.
O padre, padre preparami il letto,
che sia soffice e stretto,
se oggi il mio amore è morto per me, 
io morirò domani".
Barbara Allen ora riposa,
Sir John giace al suo fianco...
dal cuore di john è nata una rosa,
Barbara Allen è un rovo.
Sono cresciuti, cresciuti alti,
nel vecchio cimitero,
per sempre avvinti in un nodo d'amore,
la rosa avvolge il rovo.


7 commenti:

Simo ha detto...

una collana indimenticabile, bella

Sandra M. ha detto...

Come una morsa, un dorato artiglio sulla pietra verde. Bella!

Ninfa ha detto...

Un amore struggente quello della ballata delicatissima di Branduardi e ti ringrazio Vania di avermela fatta sentire. Anche la tua preziosa "barbriallen" è intrisa d'amore, ma allo stesso tempo di tristezza....mah, mi sarò fatta un pò suggestionare?

Gabe ha detto...

bella la ballata,superba la rosa gialla che dà risalto alla stupenda collana,complimenti per tutto il post

Adriano Maini ha detto...

Delicati accostamenti!

Ambra ha detto...

Ballata e collana sono strettamente legate in un'emozione delicatissima.

Vania ha detto...

@Simo....
...indimenticabile canzone....appena sentita mi ha colpito.

@Sandra M....
...una morsa..perfetto.:)

@Ninfa....
...ti svelo un segreto...non ti sei fatta suggestionare....ho ascoltato la canzone e ne ho voluto fare la collana....speriamo di esserci riuscita...comunque la prossima volta sarò più allegra....cioè il post sarà più allegro.:)

@Gabe.....
...Branduardi a parer mio ne sbaglia poche di ballate.:)

@Adriano Maini...
...grazie...dovrebbe essere delicata visto il "tema" della canzone.

@Ambra....
...si ...strettamente collegati...."per sempre avvinti in un nodo d'amore,
la rosa avvolge il rovo."